110% E SCONTO IN FATTURA

Molti clienti che devono sostituire gli infissi, e stanno segnalando la lentezza delle nuove norme, in particolare anticipo in fattura del 50% ed il tanto discusso 110% 
I clienti purtroppo stanno riscontrando una marea di problemi e dal 2020 ad oggi non sono riusciti ad iniziare i lavori
Quali sono i problemi più comuni? 
1 con lo sconto in fattura i clienti hanno tirato fuori preventivi, con 3 anni di vita, dove il Serramentista aveva fatto il miglior prezzo possibile ed il contribuente si scaricava il 50% in 10 anni, oggi il serramentista ha dovuto aumentato i prezzi sullo stesso preventivo, causa l’aumento delle materie prime di circa un 25%, inoltre per concedere lo sconto in fattura si rivolge agli istituti di credito, che anticipano il credito ma chiedono un costo del 20 % allora il preventivo di 3 anni fa risulta il 45% in aumento dunque se prima la signora Maria recuperava il 50% in 10 anni oggi recupera solo il 5% e non può scegliere nemmeno il tipo di materiale 
2 le persone sapendo di poter fare i lavori gratis, grazie agli annunci dei politicanti, hanno utilizzato i soldi che avevano a budget per la sostituzione dei serramenti… per fare altro, ora le persone si ritrovano senza i soldi per poter fare i lavori, non hanno fiducia nelle promesse fatte dai politicanti, e si ritroveranno a pagare bollette di gas molto salate per via delle infiltrazioni che avranno in casa anche quest’inverno,
Mentre per il 110% si fatica a trovare imprese sane che possano anticipare il credito, molte pratiche vengono bocciate perché come risaputo anche dai politicanti, in Italia c’è molto abusivismo, anche una semplice tettoia non dichiarata, rende nulla la pratica, ed Italia la % è molto elevata, i 70enni che in Italia rappresentano una grande fetta non sono bancabili perché secondo gli istituti di credito queste persone sono troppo avanti con l’età, i 30enni non hanno un contratto stabile per cui non hanno un credito fiscale regolare, dunque non possono accedere… nei condomini ci sono molte famiglie che non hanno buoni rapporti… quindi si ostacolano nella scelta dei fornitori e dei materiali, senza giungere mai ad un accordo…. L’unica categoria che potrebbe accedere ai lavori sono gli statali…o contratti indeterminati… ma anche loro rientrano nei problemi citati in precedenza, inoltre molti di loro hanno il reddito completamente impegnato perché scaricano già di tutto…. I clienti non hanno mai capito di dover pagare le asseverazioni  da 3000 euro a salire, verrano rimborsati ma intanto vanno anticipati, ed i politicanti hanno detto tutto gratis….  
Il problema è il seguente il 100% delle persone aspettano i lavori gratis ma solo un 25% potranno farli,,,
Vuoi gli infissi subito senza troppe lungaggini?
noi abbiamo una soluzione a tutto questo
1 i clienti potranno acquistare a prezzo di fabbrica
2 potranno decidere se utilizzare la vecchia norma del 50% in 10 anni
3 avranno i serramenti subito 
4 il prossimo inverno risparmieranno sulle bollette senza attendere oltre e senza buttare via soldi di GAS 
Per info clicca sul pulsante in basso
This site is using SEO Baclinks plugin created by Cocktail Family

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *